lunedì 26 aprile 2010

VOLARE IN DELTAPLANO

Che cosa è una scuola di deltaplano: 
delta al campo scuola
Il deltaplano si compone di una struttura portante rigida ed un vela. Ripiegato si trasporta sul tetto di una utilitaria e si monta in 10 minuti. Il pilota si libra in volo decollando dopo una breve corsa da un lieve pendio. Sicurezza, robustezza e semplicità sono i caratteri che lo contaddistinguono oltreché le prestazioni entusiasmanti con velocità che superano i 130 Km/h. Saliti in quota con le correnti ascensionali i piloti possono sfruttare questi piccoli alianti volando per lunghe distanze. 
Questo nuovo modo di volare è una possibilità unica per esplorare il cielo. Scopo della scuola di volo è fornire agli allievi tutta la preparazione indispensabile per una corretta utilizzazione. La legge 106 ha riconosciuto il volo libero in Italia e lo ha regolamentato stabilendo che solo scuole legalmente riconosciute possono svolgere attività addestrativa. I corsi si completano con il rilascio dell'attestato di pilota VDS da parte dell'Aero Club d'Italia. Una scuola per venire certificata deve possedere idonee strutture ed attrezzature e si deve avvalere dell'operato di istruttori qualificati.
Attualmente il niostro club non dispone di una scuola propria, tuttavia ci si può rivolgere ad una delle tante presenti sul territorio nazionale.
Per la vicinanza e la professionalità, consigliamo la UNION di Roma.



Come si svolge il corso :
Biposto in volo
Preparativi del biposto al traino .
I corsi sono strutturati in una parte teorica e una pratica, svolte parallelamente. Le lezioni teoriche si tengono in aula ed il corso prevede quindici appuntamenti della durata di circa 75 minuti trattanti separatamente tutti gli argomenti indispensabili alla formazione del bagaglio conoscitivo di un pilota. Il frazionamento in argomenti separati e distinti permette agli allievi di iniziare l'addestramento in qualsiasi momento dello svolgimento del ciclo teorico. Inoltre tale strutturazione permette di poter saltare delle lezioni potendole recuperare in seguito senza perdere il senso delle successive. Gli argomenti trattati sono: Sicurezza del volo, Aerodinamica, Materiali e Controlli, Tecniche di pilotaggio, Meteorologia, Legislazione e Navigazione, Strumentazione di volo, Paracadute d'emergenza, Assetti inusuali, Fisiologia e Medicina. Contemporaneamente viene svolto l'addestramento pratico. Questo viene diviso su tre livelli didattici. L'addestramento non ha una durata fissa, ma dipende dalle capacità di apprendimento dell'allievo senza nessun costo aggiuntivo. Le lezioni sono svolte tutti i giorni, sabato e domenica compresi. In questo modo si offre ampia disponibilità di frequenza agli allievi che così potranno pianificare un programma didattico "Personalizzato". 1º livello : Si svolge presso il campo scuola cioé una collinetta di trenta metri di dislivello a prato con pendenze diverse. Qui il programma prevede : controlli ed uso delle attrezzature,controllo assetto, rincorse di decollo, decolli su varie pendenze e con diverse intensità di vento, controllo in volo di direzione e velocità, atterraggio. Durata circa 15-18 lezioni. Ogni lezione dura mezza giornata (mattina o pomeriggio). 2º livello : Si svolge sempre al campo scuola ma da una collina più alta (90 m) ove l'allievo seguito via radio esegue le manovre richieste. Il programma prevede: impostazione delle virate ed avvicinamenti al suolo. Durata 5-6 lezioni. 3º livello : E' quello dei voli alti in montagna con dislivelli di oltre 600 metri. Inizialmente si tratta di semplici planate ma con l'acquisizione di esperienza si passa al volo veleggiato con lo sfruttamento delle correnti ascensionali. Durata 18-20 lezioni. Programma: virate coordinate, avvicinamento a 8, virate di 360°, avvicinamento a C, precisione in atterraggio (30 m), veleggiamento in dinamica, veleggiamento in termica, scivolate d'ala, stallo, vite.
Share This

  • Contattaci














  • www.vololiberovalcomino.it